Fedez fa il dito medio a Salvini. E lui replica: "Io mangio gelato italiano"


 
Di admin
 
Fedez fa il dito medio a Salvini. E lui replica:
 

 

 

 

Sta andando benissimo in classifica "Vorrei ma non posto", il nuovo brano dei rapper milanesi Fedez e J-Ax, scelto da Algida come colonna sonora del nuovo spot estivo del Cornetto. 10 milioni di visualizzazioni su Youtube solo nella prima settimana per un tormentone disincantato che fotografa una società sempre più "drogata" di social-network e di comunicazione mediata dalla tecnologia.

Ad accrescere l'attenzione mediatica su questa nuova produzione, un verso iniziale: "Salvini sul suo blog ha scritto un post, dice che se il mattino ha l'oro in bocca si tratta di un rom", accompagnato nel video da un bel dito medio "roteato" da Fedez.

Ironica e per niente risentita, come è nel suo stile, la replica del "Capitano" della Lega, che pubblica sulla sua pagina Facebook l'estratto del video commentando: "Fedez mi dedica un dito medio e un verso della sua nuova canzone, spot per l'estate del cornetto Algida (marchio della multinazionale Unilever). Bella! Però io quest'estate mangerò solo cornetti Sammontana, Sanson e di altri produttori ITALIANI!". Un'occasione "gustosa" per ribadire le proprie posizioni a sostegno del Made in Italy, in un settore - quello del gelato - dove la Sammontana (che possiede anche il marchio Sanson) è rimasto l'unico big player tricolore.

Eh già, perché Fedez e J-Ax, oltre che neo-portabandiera della anglo-olandese Unilever, proprietaria del marchio Algida, sono considerati - a torto o a ragione - paladini delle posizioni più radicali della sinistra-sinistra, che - più che diti medi -, è abituata a roteare pugni chiusi (e qualche calcio) in direzione di banche, finanza e - guarda un pò - diaboliche multinazionali, strizzando l'occhio alle proteste più rabbiose e violente. Come quella dei cosiddetti "No Expo" che, giusto un anno fa, misero a ferro e a fuoco Milano (letteralmente, visto che furono incendiate anche numerose automobili) e ai quali, alla vigilia delle devastazioni, avevano inviato il proprio endorsement, via social of course, sia Fedez ("Quelli dei manifestanti sono atti di protesta e non di vandalismo") che J-Ax ("L'Expo puzza di infiltrazioni mafiose"), salvo poi fare marcia indietro il giorno dopo di fronte allo scempio causato dai teppisti-manifestanti.

Insomma, comodo fare i comunisti col... cornetto degli altri!



 

 

 

Autore:

Fonte: http://tv.ilpopulista.it/video/18-Maggio-2016/1086/Fedez-fa-il-dito-medio-a.html

Foto:


Commenti



 

Contact Us

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

Raggiungici qua:


103, New Street,
New York, USA.
Call: +23-00-89-009
Email: uffi@pervoitroll.it

Social Presence

Need Help ? Write Us.




5